Un bloc notes per il Kindle

Sono sempre più entusiasta del Kindle e lo sto usando in modo davvero molto soddisfacente.

Qualche giorno fa però mi sono trovato nella necessità di dover prendere un appunto, avendo con me solo il Kindle (niente carta, niente penna…).

Caspita, quanto è bello ed efficace per leggere, allo stesso modo sembra praticamente inutilizzabile per scrivere!! Nonostante la tastierina, non c’è nessuna app specifica, ma soltanto la possibilità di inserire note nei testi…

Brevissima pensata ed ecco la soluzione, un bloc notes a …bassissima tecnologia utilizzabile sul Kindle: ho scritto con un semplice editor un elenco di date, da oggi fino al 31 dicembre e l’ho salvato in formato testo con il nome "Note 2010". L’ho quindi fatto convertire ed inviare tramite Amazon, utilizzando l’email personalizzata del Kindle.

Il risultato è il seguente:

DSCF0007

Un lungo testo vuoto con tutte le date predisposte; in corrispondenza di ognuna di esse (ma anche dovunque si vuole..) si possono aggiungere note. Ovviamente sia il testo delle note che le date stesse sono indicizzati, consentendo così di effettuare ricerche.

Certo, è una soluzione estremamente povera ma mi pare sufficiente per scrivere al volo un nome, un numero di telefono, una brevissima nota.

Ovviamente, in attesa dello sviluppo di applicazioni dedicate.

Per favore, ora non ditemi che  con l’iPad… Lo so, lo so… 🙂

7 Responses to “Un bloc notes per il Kindle”


  1. 1 Paola Gherardelli Set 23rd, 2010 at 9:43

    Grazie per le informazioni sul Kindle …
    sto pensando da un po\\\’ di acquistarlo, ma avevo qualche dubbio.
    E\\\’ facile scaricare i testi? E\\\’ vero che si legge bene anche quando c\\\’è molta luce?
    ciao

    Paola

  2. 2 antonio.fini Set 23rd, 2010 at 13:57

    Per il download dei testi ci sono varie opzioni, dal cavetto USB al collegamento diretto via wifi o (con $50 in più) via rete cellulare pre-pagata che in pratica rende il kindle perennemente connesso.. Davvero notevole..
    Per quanto riguarda la leggibilità, il display è davvero molto simile ad un foglio stampato, quindi più luce c’è ..meglio è! In ogni caso, i riflessi sono praticamente assenti..

  3. 3 mran Set 26th, 2010 at 10:24

    …insomma…3 passi avanti e 20 indietro!
    …prima bastava una matita e ora?
    zitto e leggi!

    maria

  4. 4 antonio.fini Set 26th, 2010 at 10:41

    Hai ragione Maria. Sembra che chi progetta questi gadget si diverta a ..fargli sempre mancare qualcosa, per un motivo o per l’altro!
    Ad esempio, sembra che il prestigioso e magico iPad abbia problemi con i contenuti Flash.. Ma è un’altra storia ($$$$$)..

  5. 5 melamela Set 28th, 2010 at 9:05

    provo subito! 🙂

  6. 6 stefi.quattro Ott 7th, 2010 at 11:32

    Ciao Antonio,
    interessante questo tuo post sul Kindle, ma si possono vedere anche testi con immagini o grafici? Penso ad esempio ai report tutti pieni di tabelle e grafici,
    si vedono (in bianco e nero, giusto?) ?

    stefi

  7. 7 antonio.fini Ott 7th, 2010 at 13:40

    Stefi la risoluzione del display (a toni di grigio) è ottima, quindi foto e grafici si vedono bene. Il problema è sempre la dimensione dello schermo. 6 pollici per visualizzare grafici complessi e di grandi dimensioni ovviamente non sono il massimo. Certo, c’è il fratello maggiore, il Kindle DX con lo schermo da 9,7″ ma il prezzo + molto più alto..

Leave a Reply




in English

Google
 
Web questo sito

RSS feed generale
Feed for English posts

Powered by FeedBurner


View anto's profile on slideshare

I support I support free learning
DCA

Anto's shared items in Google Reader


follow antonf at http://twitter.com


Visualizza la mia pagina su Codice Internet


Poesia automatica


by Voodoobytes
palle fredde
bocciano
funghi floreali

Libri su aNobii


My StumbleUpon Page