Roberto Saviano e la potenza della parola

Leggere l’ultima intervista di Roberto Saviano su Repubblica mette addosso una commozione, una tristezza, una rabbia, un senso di impotenza incredibili.

Cazzo, ho soltanto ventotto anni! E voglio ancora scrivere, scrivere, scrivere

dice Roberto.

Sembra (è) un grido di esasperazione e disperazione ma io voglio invece vedervi uno spiraglio di ottimismo.

Nonostante tutto, le minacce, la non-vita  che purtroppo Saviano sta dolorosamente vivendo, la sua storia dimostra come la parola, il racconto, un libro abbiano in sè una grande potenza, superiore a qualunque arma.

Sarebbe bello allora che in questi giorni tutti coloro che in qualche modo scrivono, per professione o per diletto, su un giornale nazionale o su un blog sconosciuto, dedicassero un articolo, una riga, una frase, un pensiero, un post al nostro amico Roberto, anche soltanto per non farlo sentire così solo.

1 Response to “Roberto Saviano e la potenza della parola”


  1. 1 che tutti possano essere uomini come roberto e non ominicchi!! Ott 27th, 2008 at 22:57

    roberto..addiritura adesso ti si studia a scuola!! il nostro professore,ci ha parlato di te..leggendoci ciò che scrivi. le tue lettere sono intrise di dolore..di sofferenza per una vita che non ti appartiene più!quando dici che vuoi lasciare l italia ti capisco..è senza dubbio una scelta difficile,ma che avrai ben ponderato!!! dici di voler scrivere soltanto scrivere..bene fallo..anche se le tue parole sn scomode urlale..perchè la gente possa sentirle..perchè la gente aprà gli occhi..!! ciò che scrivi,ciò che dici,t esponde..ti mette a richio..ma solo gli uomini come te sn degni di essere chiamati uomini..il resto sono solo ominicchi…o addirittura quaquaraquà!! un bacio…. giulia puglisi

Leave a Reply




in English

Google
 
Web questo sito

RSS feed generale
Feed for English posts

Powered by FeedBurner


View anto's profile on slideshare

I support I support free learning
DCA

Anto's shared items in Google Reader


follow antonf at http://twitter.com


Visualizza la mia pagina su Codice Internet


Poesia automatica


by Voodoobytes
luminose onde
coalizzano
condensati scoiattoli

Libri su aNobii


My StumbleUpon Page