Manipolare i dati sul Web

Uno dei termini ricorrenti, quando si parla del Web 2.0, è mash-up, ovvero il remix di dati provenienti da applicazioni diverse e il loro riuso.

Nei giorni scorsi mi ha colpito un esempio, ovvero: come si fa a passare dalla seguente pagina di Wikipedia, che elenca le principali città della Gran Bretagna,

image

a questa figura, che riporta gli stessi dati su una mappa di Google Maps?

image

Questo post di Tony Hirst spiega in modo chiarissimo la tecnica utilizzata, denominata data scraping. I tool utilizzati sono stati, oltre a Wikipedia e Google Maps, Google Docs e Yahoo Pipes.

2 Responses to “Manipolare i dati sul Web”


  1. 1 Trent Set 14th, 2016 at 23:28

    Ѕono 1 settimana cҺe cerϲo e il tuo blog è ⅼa prima сosa interessante
    che ho letto. Ѵeramente pregevole. Se tutte le persone che
    creano pagine web badasssero a fornire materiale apprezzabile come qiesto la rege saebbe ceгtamente pіù utile.

    Ꭲi ringrazio

  2. 2 Jody Set 22nd, 2016 at 21:16

    Ѕono 1 settimana che giro per la rete e іl
    tuo post è lа prima coda applrezzabile che hо letto.

    Effettivamente affascinante. Se tutte le persone cһe creano post si preoccupassero di fornire materiale
    apprezzaЬile come il tuo internet sarebbe indubbiamentе molyo
    più piacevole da visitare. Ԍraziᥱ.

Leave a Reply




in English

Google
 
Web questo sito

RSS feed generale
Feed for English posts

Powered by FeedBurner


View anto's profile on slideshare

I support I support free learning
DCA

Anto's shared items in Google Reader


follow antonf at http://twitter.com


Visualizza la mia pagina su Codice Internet


Poesia automatica


by Voodoobytes
vendicativi palcoscenici
velano
quadrati squali

Libri su aNobii


My StumbleUpon Page