Il passato è una terra straniera

Continuo con la saga dei “libri fuori serie”. Si dà il caso che anche Gianrico Carofiglio abbia scritto diversi libri con lo stesso protagonista (l’avvocato Guerrieri).

A me invece è capitato sempre a prestito 🙂 (i libri rilegati non li compro mai, costano cari e occupano troppo spazio!!), di leggere questo Il passato è una terra straniera, appunto “fuori serie”.

Ambientato a Bari, è una sorta di romanzo di formazione in negativo (ma non del tutto..), nel senso che il protagonista, Giorgio, da classico bravo ragazzo, grazie ai “buoni uffici” di un amico (Francesco, la classica cattiva compagnia), accantona i brillanti studi universitari per diventare rapidamente un giocatore d’azzardo, un baro e addirittura un trafficante di droga!

L’escalation criminale si ferma però, grazie alla storia trasversale del libro: c’è uno stupratore seriale che imperversa in città… Chi sarà mai? 🙂

Se lo si analizza razionalmente, il libro presenta qualche debolezza: il finale forse un po’ troppo buonista e un certo sentore di …Pinocchio e Lucignolo 🙂
Tuttavia il racconto è avvincente e i personaggi sono ben delineati: il “percorso verso gli inferi” di Giorgio, la sua progressiva dipendenza dall’amico Francesco, la sua crescita e il suo disagio, anche le vicende del tenente dei Carabinieri che indaga sulle violenze (personalità problematica pure lui…) costringono a …leggere subito anche il prossimo capitolo!

0 Responses to “Il passato è una terra straniera”


  1. No Comments

Leave a Reply




in English

Google
 
Web questo sito

RSS feed generale
Feed for English posts

Powered by FeedBurner


View anto's profile on slideshare

I support I support free learning
DCA

Anto's shared items in Google Reader


follow antonf at http://twitter.com


Visualizza la mia pagina su Codice Internet


Poesia automatica


by Voodoobytes
bombe cavillose
liberano
vogatori veritieri

Libri su aNobii


My StumbleUpon Page