E’ nata la comunità italiana di LAMS!

Come spesso accade, così, un po’ per caso, mi sono trovato a “tenere a battesimo” la comunità italiana di utenti LAMS. Forse “utenti” è ancora una parola …grossa, comunque si tratta di un gruppo di insegnanti ai quali ho avuto la ventura di mostrare LAMS durante una docenza per il Master “E-learning, progettazione e learning object”, organizzato da Garamond e Università della Tuscia.
Ebbene, alcuni corsisti si sono appassionati e hanno dato vita spontaneamente a questa community, inserendosi subito nella più ampia comunità internazionale di LAMS.
La prima iniziativa è la traduzione in italiano del manuale d’uso..Da qualche parte bisogna pur cominciare, no? Fare clic con il pulsante destro del mouse qui per scaricare le immagini. Per motivi di riservatezza, il download automatico dell'immagine da Internet non è stato eseguito. sorridente

Per saperne di più: http://www.lamscommunity.org. E’ necessario registrarsi e unirsi (join) alla “Non English Speaking community”)

5 Responses to “E’ nata la comunità italiana di LAMS!”


  1. 1 luca Mar 31st, 2006 at 12:19

    a noi solo moodle… non vale!!!!

  2. 2 Stefano Todaro Mar 11th, 2008 at 10:22

    Ciao Antonio,

    come piccolo il mondo, stavo facendo un pò il punto della situazione sul Learning Design e relativi tool o ambienti Open Source e mi salti fuori (piacevolissimamente) tu.

    Mi sono appena iscritto al sito LAMS e mi sembra di aver capito che non è proprio un’applicazione Open Source (infatti non ho trovato niente da scaricare ed installare) forse ho fatto troppo infretta, ma mi sembra abbiano scelto la soluzione ASP Free, ovvero una volta avuto l’account puoi accedere. Correggimi se ho cannato tutto!!

    Per quanto riguarda la nuova idea di comunità italiana di LAMS mi pare una buona idea. Non son riuscito (altra dimostrazione di quanto sono imbranato) a capire dove è collocato il link per registrarsi e unirsi (join) alla “Non English Speaking community”) … non l’ho trovato!

    Atualmente sto utilizzanso prima eXe (ultima versione) ma pare un pò acerbo, poi ho inziato con la suite della Reload, in particolar modo il Learning Design Editor. Tu che ne pensi?

    Come vedi mi sono buttato in prima persona, sporcandomi le mani, studiando tutti i tesi che ho trovato (ottimo qullo di Marcello Giancomoantonio – Learning Object), non so se tu ne hai presente altri.

    A presto e complimenti vivissimi

  3. 3 antonio.fini Mar 11th, 2008 at 10:38

    LAMS è Open Source a tutti gli effetti e puoi scaricarlo da http://wiki.lamsfoundation.org/display/lamsdocs/Home.
    QUesta è la pagina della nuova versione 2.0 e contiene anche tutta la documentazione necessaria.
    Tieni presente però che difficilmente potrai installarlo su un hosting, devi avere un server tuo a disposizione…

  4. 4 Stefano Todaro Mar 11th, 2008 at 11:16

    Ciao Antonio,

    dopo tanto girare ho trovato il download (wiki.lamsfoundation.org), sarà … ma ci sono troppo ridondanze di link a mio parere!
    Poi ti dico

    Ciao

  5. 5 Stefano Todaro Apr 21st, 2008 at 9:44

    Ciao Antonio,

    leggo solo ora, proprio perchè pensavo in questa settimana di iniziare a valutare questa piattaforma, che hai detto “Tieni presente però che difficilmente potrai installarlo su un hosting, devi avere un server tuo a disposizione… “. Io ho un server locale su cui ovviamente faccio laboratorio, penso li di non aver problemi.
    Da poco ho preso uno spazio in hosting. Non ho deciso nulla in merito, ma mi ha incuriosito la tua espressione. Penso tu stia riferendo a particolari settaggi su diritti e sui parametri lato server da adattare … c’è dell’altro ?!?!
    Ciao a presto

Leave a Reply




in English

Google
 
Web questo sito

RSS feed generale
Feed for English posts

Powered by FeedBurner


View anto's profile on slideshare

I support I support free learning
DCA

Anto's shared items in Google Reader


follow antonf at http://twitter.com


Visualizza la mia pagina su Codice Internet


Poesia automatica


by Voodoobytes
appesantite piogge
circondano
gagliarde bobine

Libri su aNobii


My StumbleUpon Page