Archivio per ottobre, 2008



CaptureFox

CaptureFox è, come si dice in inglese, the ultimate screen capture tool!

Più semplice di così, non saprei immaginarlo!

Si installa come add-on di Firefox  (poche decine di Kbyte), dopodichè con due click si può registrare l’intero schermo (anche fuori da Firefox, quindi..) o la sola finestra del browser, audio incluso, con diverse opzioni di qualità audio/video.

Si ottiene un file in formato .avi che si può salvare e rielaborare come si vuole.

Open courses, certificates and accreditation

This article by Jeffrey Young started a quite large discussion about open courses, more or less hacked certificates, accreditation of informal learning etc.

I feel so much implicated, since Jeff specifically mentioned me 🙂 as a case of a person who, after having attended the almost famous (or should I say notorious? ;-)) OpenEd2007 course, received a home-made certificate from the instructor (with some doubt, as Jeff says, also on the legitimacy of this act…), put it in his/her CV and/or used  it as credit for his/her  official education curriculum.

Yes, I did exactly as described. I, and my PhD supervisor agreed, attended that great course, made all assignments and gained that certificate.

Now I see many people wondering if it was legal, if it was ethical, if it is sustainable as a model for open learning.

But I think they are missing the point.

It seems the problem is in that somehow “unauthorized certificate”. They say “how orrible! People are using informal learning for credit in formal learning paths!!”. The certificate become an evidence of this sacrilegious contamination between two worlds, formal and informal. It seems that everybody is in favour of informal learning, provided that it doesn’t disturb the more important, more recognized formal learning!

So, if the problem is the certificate, I can well give up to it! Because, and this is the point, the real value of that open courses (and other ones, such as the current CCK08, to wchich I’m participating without any form of accreditation…) is NOT the certificate!

I learned a lot from OpenEd 2007, and all my connections, blog posts, comments, collective works, presentations, articles related to that experience, are still out there as tangible proofs of this learning. So I could equally put the OpenEd course in my CV and could ask to my supervisor to evaluate all that activity for credit in my PhD, also without that piece of paper!

Maybe informal learning accreditation could not be an insourmantable barrier, if only we don’t petrify on bureaucratic details.

Competenza digitale

Leggo ieri sul blog di Mario Agati:

È bastata una sedutina in laboratorio per scoprirlo: tutte sanno googlare, ma nessuna sa a che cosa serve la barra degli indirizzi di un browser (e, naturalmente nessuna sa cos’è un browser), quasi tutte sanno copiare un URL (per “incollare” la foto nel mio space!!!), ma nessuna sa cos’è; tutte vanno in rete, ma nessuna sa cos’è; tutte usano wikipedia, ma…

Tutte vivono, ma non sanno veramente perché.

(non sarà il caso che i non nativi digitali insegnano ai nativi digitali cosa vuol dire essere nativi digitali?)

  blog it

La riflessione di Mario è anche in qualche modo alla base del progetto Digital Competence Assessment, al quale sto lavorando da più di un anno, con il team dell’Università di Firenze diretto dal prof. Antonio Calvani.

Non mi dilungo qui su finalità  e obiettivi del progetto, che sono ben spiegati sul sito.

Approfitto però per informare che la prima parte del progetto, quella che riguarda i questionari di autovalutazione per gli studenti, è ormai a regime.

Gli insegnanti interessati possono fare richiesta di attivazione di un’area  per le proprie classi (il sistema è basato su Moodle) e gestirsi autonomamente, totalmente online, i questionari di autovalutazione sulla competenza digitale dei propri allievi.

Il target sono i ragazzi di 15/16 anni, del biennio degli Istituti Superiori: proprio i cosiddetti nativi digitali sulle cui reali competenze per comprendere davvero il mondo digitale nel quale vivono si nutrono seri dubbi…

Siamo in fase di beta-test anche per una serie di prove più strutturate, denominate prove situate. Chi fosse interessato a partecipare a questa fase ancora più…sperimentale, può contattarmi direttamente.




in English

Google
 
Web questo sito

RSS feed generale
Feed for English posts

Powered by FeedBurner


View anto's profile on slideshare

I support I support free learning
DCA

Anto's shared items in Google Reader


follow antonf at http://twitter.com


Visualizza la mia pagina su Codice Internet


Poesia automatica


by Voodoobytes
gladioli seccanti
comprimono
poiane magre

About

You are currently browsing the Anto'stuff weblog archives for the month ottobre, 2008.

Longer entries are truncated. Click the headline of an entry to read it in its entirety.

Categories


Libri su aNobii


My StumbleUpon Page