Archivio per agosto, 2007

Sono uno Young Boomer

Via Leigh, due grafici provenienti da una ricerca pubblicata da BusinessWeek nello scorso giugno su “chi fa cosa nel Web 2.0”, limitata però agli USA.
Il secondo grafico, sulla scarsa percentuale di utenti attivi, non credo stupisca nessuno.

Nel primo, trovo interessante la classificazione degli utenti tra creators (coloro che creano contenuti), critics (commentano e valutano), collectors (usano gli RSS), joiners (usano siti di social networking), spettatori (i classici lurker..), inactives (sono online ma non …socializzano..). I risultati invece, mi sembrano scontati: la fascia di età dai 18 ai 26 è preponderante (tranne per gli RSS che sembrano poco usati un po’ da tutti e, sinceramente, lo sospettavo…).
La cosa che mi ha più divertito è però l’etichetta young boomer affibbiata alla mia classe di età :-).

OpenEd: Introduction to Open Education Course

I was very doubtful about if I had to open a completely new blog for the Intro to Open Education course.

I finally decided: I’ll continue using my main blog, only devoting a special category to the course.

Of course, all posts in the OpenEd category will be in English.

So, this is the URL of my blog section dedicated to OpenEd, with its related RSS feed.

Let’s kick off… 🙂

Una (video)rivista scientifica

Via l’inesauribile Downes, scopro il Journal of Visualized Experiments. Un classico scientific journal, con tanto di referaggio dei contributi, tutto in regola…

Soltanto che gli articoli sono in realtà video, e sono visibili gratuitamente.

Chissà come farebbero gli autori a presentare “pubblicazioni in originale o copia autenticata” per partecipare ad un qualche concorso… 😉

Il mondo sta cambiando, anzi è già cambiato, vogliamo capirlo una buona volta?

Processo alle tecnologie didattiche

Dopo essere stato partecipe del concepimento dell’idea (allo Zenacamp), aderisco senz’altro e rilancio con piacere l’originale iniziativa dell’amico Gianni:

PROCESSO ALLE TECNOLOGIE DIDATTICHE

Riusciranno i nostri baldi a tenerlo nella primavera 2008? Tutto dipende dai riscontri e dalle adesioni.

Dopo lunga ibernazione (tutto era iniziato allo Zenacamp) , è partito il “processo alle tecnologie didattiche” con l’avvio dell’istruttoria.

E’ stato attivato un wiki per raccogliere elementi utili al “processo” : prove a sostegno delle tesi dell’accusa e della difesa; testimoni e testimonianze, candidature per i diversi ruoli e per ospitare l’evento.

Un piccolo gruppo bipartisan di “promotori” a garanzia della neutralità dell’istruttoria e della corte. Adesioni al gruppo dei promotori (chi si impegna attivamente a promuovere e costruire l’iniziativa) ancora aperte fino a metà settembre.

Sono benvenuti anche “semplici” contributi nella giornata del “processo” (tutti potranno intervenire, purchè segnalati) e spettatori (il processo, come nelle migliori tradizioni democratiche, si terrà a porte aperte ….).

Attendiamo vostri contributi nel wiki (password per editare le pagine nella sidebar del wiki).

Rilanciate l’iniziativa nei vostri blog.

Fatevi, comunque, vivi. Si cerca il collegio giudicante, PM, avvocati, testimoni ….

A fine ottobre definiremo i dettagli logistici ed organizzativi dell’evento. Si tratterà certamente di un Barcamp tematico.

Saremo presenti al Ghirada Barcamp.

Deserto d’acqua

Sto rileggendo qualche vecchio Urania…

Immagine di Deserto d'acqua

Suona la campanella dallo Utah

Ragazzi, le vacanze sono finite! Lunedì prossimo si inizia!

Il corso Intro to Open Ed comincia.

Tra gli iscritti, siamo un discreto gruppo di italiani, credo praticamente tutti anche LTEveriani. In LTEver ho predisposto un’apposita comunità di supporto per il “gruppo italiota“.. Chi non fosse già in LTEver e volesse entrare ora, sarà senz’altro invitato, basta una email di richiesta 🙂

David Wiley spiega qui anche come ottenere un attestato di partecipazione al corso. In sintesi, chi è interessato ad avere una qualche certificazione (oltre a seguire il corso ;-)) è invitato a versare $50 all’Università dello Utah.

Mi sembra ragionevole…

Technorati tags: ,

Mi sono iscritto!

Nelle settimane passate avevo cercato di dare risalto al corso Open di David Wiley sulla Open Education e, forse anche a causa della mia segnalazione, diversi amici e colleghi si erano prontamente iscritti.

Io no.

Ci pensavo su.. In fin dei conti David prometteva “lacrime e sangue” (anche se Open..) :-), “the course is going to be a lot of work”, parlava di 12 ore/settimana di lavoro, poi in inglese, quindi per me facciamo pure 20… sigh…

Che fare? E’ un’occasione unica ma tempo è poco, l’autunno promette molto lavoro da fare, si rischia la figuraccia…

Poi, questa mattina ho letto un post di Brian Lamb che esprimeva gli stessi miei dubbi (e ..la mia stessa codardia) ma li aveva superati e si era iscritto!! Grazie a questo peer support preventivo, ho fatto lo stesso.

Grazie, Brian. Ora sono iscritto anch’io. Ce la faremo!

Technorati tags: , ,

Zoho e Google Docs

Zoho è forse il principale concorrente di Google nel settore del cosiddetto Web Office, ovvero la trasposizione sul Web di videoscrittura, fogli elettronici ecc., ovviamente con possibilità aggiuntive di collaborazione e editing a più mani.

Zoho Office e Google Docs sono le applicazioni più diffuse.

Ora però Zoho propone una estensione che consente (per ora solo in lettura, ma presto anche in scrittura) di lavorare offline con i documenti presenti in Zoho Writer. E’ un’importante funzione, perchè, in fondo, diciamolo, non è poi così vero che siamo sempre, perennemente, connessi a Internet, non è vero?

Ad esempio, questo post è stato scritto offline, in treno, con Windows Live Writer. Allo stesso modo ho letto i post da Google Reader, preventivamente scaricati, nella modalità offline. Insomma, lavorare offline, per ora, serve, e anche molto!

La cosa curiosa è che Zoho utilizza una proprio una tecnologia di Google (Google Gears) per implementare l’estensione offline!!!

Un po’ come se, per fare un esempio banale, la Fiat lanciasse un nuovo modello di auto con nuovo motore Renault non ancora presente sulle auto francesi… 🙂

Mi aspetto, naturalmente, che Google offra presto la stessa (utilissima) funzionalità per Google Docs (visto che uso questo servizio e non Zoho…)

Technorati tags: , ,

Dal mio Google Reader

Una nuova sezione della barra laterale di Anto’stuff è dedicata ad un feed proveniente dalla pagina dei post shared del mio Google Reader personale.

Google Reader è il ben noto aggregatore RSS online che, tra le altre funzioni, consente di marcare i post man mano che  si leggono, per condividerli con altri. I post condivisi possono essere visualizzati attraverso un’apposita pagina Web o (molto più cool ;-)), con un widget come quello qui a fianco che sfrutta il corrispondente feed.

Da qualche giorno ho iniziato a marcare come shared i post che mi sembrano più importanti e significativi. Alcuni di essi li riprendo per un post personale, altri rimangono invece, semplicemente, shared.

Technorati tags: ,

Il futuro del lavoro

Will Richardson riporta un articolo da Business Week sul futuro del lavoro, nel quale si sostengono alcune tesi interessanti, anche se non particolarmente innovative. Guarda caso, proprio in questi giorni sto rapidamente rileggendo Se tre milioni vi sembrano pochi di Luciano Gallino e sono stupito di quanto sia ancora (purtroppo..) attuale questo libro di quasi quindici anni fa!

Due punti mi sembrano però particolarmente rilevanti:

  • pare che i giovani americani siano oggi, probabilmente per la prima volta nella loro storia, meno istruiti dei loro genitori e sicuramente meno di quanto sia richiesto dal mercato del lavoro. Beh, fatevi coraggio, cari americani, da noi la situazione è così più o meno da sempre!!!
  • le capacità più richieste dalle aziende sono sempre più quelle relazionali: sapere collaborare con i colleghi, in ambienti di lavoro globalizzati, è una competenza chiave.

Giustamente Will si domanda cosa stia facendo oggi la scuola per sviluppare tali competenze. “Quanti insegnanti si stanno preparando per il nuovo anno scolastico sviluppando un curriculum profondamente collaborativo?”, chiede Will.

Ehhh… chiediamocelo…

Technorati tags: ,



in English

Google
 
Web questo sito

RSS feed generale
Feed for English posts

Powered by FeedBurner


View anto's profile on slideshare

I support I support free learning
DCA

Anto's shared items in Google Reader


follow antonf at http://twitter.com


Visualizza la mia pagina su Codice Internet


Poesia automatica


by Voodoobytes
selvagge maratone
mordono
gialli aerei

About

You are currently browsing the Anto'stuff weblog archives for the month agosto, 2007.

Longer entries are truncated. Click the headline of an entry to read it in its entirety.

Categories


Libri su aNobii


My StumbleUpon Page