Archivio per aprile, 2007



Workshop Sie-l del 30/3/2007

Con sollievo posso parlare di questo evento “passato”!

E’ stata una faticaccia: pur condividendo con altri colleghi la responsabilità dell’allestimento tecnico, è stato uno stress fino all’ultimo. Tutto sommato però la giornata si è svolta senza intoppi, Breeze si è dimostrato un sistema di aula virtuale davvero versatile e robusto (se ha resistito a tutte le mie manipolazioni :-)!)

Le sedi di Milano, Torino, Roma sono state connesse praticamente per tutto il giorno e ad esse si sono aggiunti numerosi soci Sie-l da casa o dal lavoro.

Dopo la OCC2007 e il MoodleMoot2007, entrambi eventi trasmessi live con sistemi di webcasting, nel suo piccolo, anche il nostro workshop contribuisce a dimostrare come ormai anche convegni e seminari siano facilmente organizzabili e fruibili online: ad esempio, le semplici webcam che abbiamo utilizzato venerdì scorso hanno fornito un ottimo senso di presenza.

Certo il mio punto di vista è stato quello di chi, da Firenze, ha “trasmesso” praticamente tutti gli interventi. Sarebbe interessante sentire dalle altre sedi come hanno vissuto la giornata.

Anche gli interventi (escluso il mio naturalmente, non posso certo auto-recensirmi :-): sono stati di qualità: ha iniziato Giovanni Bonaiuti, mostrando un’ottima sintesi di due paradigmi ell’e-elearning: quello “tradizionale”, basato sulle piattaforme e i learning object, e quello emergente degli ambienti personali di apprendimento. Dopo il mio “ripasso tecnico” sul Web 2.0, Maria Chiara Pettenati ci ha costretti a interrogarci sulla nostra
condizione di “cittadini digitali”: siamo nativi, immigrati, o “rifugiati” del mondo digitale? E, anche i nativi digitali, siamo certi che abbiano le “giuste” competenze per dominare questo mondo e non essere soltanto pedine “spippolanti”?

Nel pomeriggio, Fortunato Sorrentino e Federica Paganelli, hanno dato vita a due presentazioni particolarmente suggestive sull’Ambient Intelligence: le tecnologie ci attendono dal futuro… e forse non le “vedremo”, se realmente riusciranno a introdursi invisibilmente nella nostra vita di tutti i giorni!

Infine, molto opportunamente Mario Rotta ci ha riportati un po’ con i piedi per terra, introducendo necessari elementi di critica ad un modello che, forse, ci trova tutti (ma soprattutto noi blogger attivi) un po’ troppo ottimisticamente lanciati… Certo però che Mario non blogga (almeno credo..) e quindi… 😉
Da citare anche i commenti e le domande dalle altre sedi e dai colleghi connessi in rete: sono stati precisi ed acuti e hanno dato vita a mini-dibattiti purtroppo limitati soltanto dal ridotto tempo a disposizione.

In sintesi, una giornata utile e interessante, anche per i contatti che si sono stretti, come spesso avviene in queste occasioni.

A breve saranno disponibili i materiali del convegno: slide e, spero, anche le registrazioni audio-video delle sessioni.

technorati tags:




in English

Google
 
Web questo sito

RSS feed generale
Feed for English posts

Powered by FeedBurner


View anto's profile on slideshare

I support I support free learning
DCA

Anto's shared items in Google Reader


follow antonf at http://twitter.com


Visualizza la mia pagina su Codice Internet


Poesia automatica


by Voodoobytes
bocciate regine
cesellano
perplesse zitelle

About

You are currently browsing the Anto'stuff weblog archives for the month aprile, 2007.

Longer entries are truncated. Click the headline of an entry to read it in its entirety.

Categories


Libri su aNobii


My StumbleUpon Page